HOME
HOME
'Attraverso i paesaggi della Val d'Orcia fino ai boschi dell'Amiata'
HOME
HOME

Trekking e Mountain Bike

Sci

Calcio

Tennis

Pesca

Caccia

Relax

L'itinerario dei sentieri dei boschi della madonna della Querce, in parte segue il tracciato dell'itinerario n.1 e del grande itineraio del Comune di Castiglione d'Orcia, per poi diramarsi in prossimità del Poggio della Castellaccia e del Poggio Uccello in ullteriori molteplici tratti, il tutto per complessivi 20 Km.

Una volta scesi dal Vivo d'Orcia, verso l'area demaniale della Madonna della Querce, i sentieri si sviluppano principalmente all'interno di boschi di querce governti a ceduo, con presenza di carpino ed orniello. Sviluppandosi sino ai margini della Val d'Orcia, l'itinerario è caratterizzato dalla presenza di varie case coloniche di particolare interese architettonico, e permette di raggiungere direttamente i sentieri dell'anello di Gallina e da quì quelli della Val d'Orcia, una serie di ulteriori percorsi realizzati e promossi a cura del Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d'Orcia.

Il percorso, della lunghezza di circa 14 Km, segue sostanzialmente il tracciato degli itinerari n.3 e n.4 del Comune di Castiglione d'Orcia, permettendo di spaziare dai boschi dell'Amiata ai panorami affacciati sulla Val d'Orcia.

"sentieri del Poggio Zoccolino e Ermicciolo"
"sentieri dei boschi della Madonna della Querce"
Il tracciato colega le località di Vivo d'Orcia, Campiglia d'Orcia e Montieri, e da quì scende verso la stazione termale di Bagni S. Filippo inserita in un suggestivo e particolare contesto ambientale, caratterizzato da depositi calcarei originati dalle sorgenti termali che sgorgano alla temperatura che và dai 25 ai 52°C.

Raccolta prodotti del sotto bosco