HOME
HOME
Pesca
HOME
HOME

Trekking e Mountain Bike

Sci

Calcio

Tennis

Pesca

Caccia

Relax

Le acque del torrente Vivo, e dei rispettivi affluenti, confluiscono nel torrente Ente, e da quì nel fiume Orcia. Queste ricadono nel bacino territoriale del fiume Ombrone che sfocia nel mar Tirreno in prossimità di Alberese (GR).
Lungo il corso del torrente Vivo e dei relativi affluenti, sono presenti numerosi laghetti naturali nei quali è possibile praticare la pesca sportiva. In prossimità dell'area attrezzata dello scodellino è stato inoltre realizzato un bacino artificiale, la "Diga", che in alcuni periodi viene lasciato chiuso costituendo uno specchio lacustre ideale per la pesca.
il torrente Vivo
La fauna dell'intera provincia di Siena risultava essere originariamente costituita da 10 specie alle quali negli ultimi 30-40 anni si sono aggiunte altre 12-13 specie. Tra le specie presenti, la fauna ittica prevalente nel torrente Vivo è costituita da Salmonidi. La trota fario trova in queste acque il suo habitat ideale.
Recentemente è stata redatta la carta ittica della provincia di Siena, ed in funzione di tale pubblicazione sono state effettuate varie analisi su tutti i corsi d'acqua della provincia. Tra queste quella della qualità biologica utilizzando il metodo dell'I.B.E. (Indice Biotico Esteso). Tali analisi hanno confermato l'ottima classe di qualità del torente Vivo, compreso nella classe I (valore di I.B.E. 10-11-12) corrispondente ad ambiente non inquinato o non alterato in modo sensibile.
la "Diga"
il fiume Orcia
A breve distanza dal centro abitato di Vivo d'Orcia possono essere effettuate delle battute di pesca presso il fiume Orcia o il fiume Ombrone nei quali è presnte una maggiore varietà di specie ittiche tra i quali il cavedano, il barbo, l'alborella e la lasca

Raccolta prodotti del sotto bosco